Scelte rapide:

Sei in: home page › busurtei


Busurtei

Immagine rappresentativa per: Busurtei

Busurtei, una campagna sedilese.

Busurtei Ŕ una campagna che si trova a sud-est del territorio di Sedilo molto importante dal punto di vista storico e naturalistico. In questa zona si erge l'omonimo nuraghe sulla sommitÓ della collina, a poca distanza dal monumento archeologico era presente una fonte nuragica andata distrutta decenni orsono. Sull'altopiano alla sommitÓ del colle era adagiato, in epoca medievale, un piccolo villaggio che a causa di carestie e pestilenze venne abbandonato dai suoi abitanti che si trasferirono a Sedilo.

In questo villaggio Ŕ ambientato un romanzo della scrittrice sedilese Costantina Frau che s'intitola Nordai: dal nome dalla zona che comprende Busurtei. Da questo sito Ŕ possibile ammirare il Tirso che s'insinua nel canyon di "Corrugosu" circondato da boschi di lecci e macchia mediterranea: impenetrabile se non dagli animali selvatici. Da qui Ŕ possibile scorgere l'invaso dell'Omodeo, la sua vallata, i monti del Gennargentu e la fertile piana di "Su Campu".

La tipica vegetazione di questo luogo Ŕ data da sughere, querce, roverelle, lecci, olivastri e peri. Gli arbusti pi¨ abbondati sono il lentisco e il mirto. Nelle vicinanze c'Ŕ la campagna chiamata "Sa pala 'e sa murta" famosa per l'abbondare dei mirti e "Sa pala 'e sos ozastros" caratterizzata invece dalla presenza di olivastri.

Busurtei rappresenta uno degli angoli pi¨ suggestivi del territorio di Sedilo grazie alla sua natura incontaminata, alle bellezze storico-archeologiche ed alla recente costruzione dell' antica dimora dei pastori: "Su pinnettu". E' possibile, infatti ammirare una ricostruzione dell'antica capanna eseguita secondo i semplici e ancestrali criteri utilizzati per millenni dai nostri avi.